venerdì , 3 Luglio 2020
Home / Hardware / Potenziare il PC portatile

Potenziare il PC portatile

Se stai leggendo questo articolo il tuo portatile ha già qualche anno e mentre lo utilizzi con alcuni software le prestazioni lasciano a desiderare, non hai voglia di sostituirlo e sei qui per capire come potenziare il PC portatile.

Nei prossimi paragrafi ti spiegherò nel dettaglio alcune soluzioni utili ovviamente senza dover spendere una fortuna per il potenziamento della RAM oppure semplicemente alleggerire il sistema operativo.

Conosci bene i notebook sono monoblocchi che hanno tutto il necessario per poter funzionare, dal monitor alla tastiera, dalle porte USB alla RAM, scheda audio etc.

L’obbiettivo principale di chi li produce è ridurre le dimensioni del notebook inserendo quanti più componenti è possibile, quindi molti di questi saranno saldati sulla scheda madre e non sostituibili. In alcuni casi possiamo sostituire sia la RAM che il disco perché sono montati in alloggiamenti differenti.

Se possiedi un notebook con un Hard Disk meccanico ti verrà davvero semplice sostituirlo con un SSD aumentando la velocità di scrittura e lettura, così facendo ridurrai le tempistiche di apertura dei software installati, file e del sistema operativo.

Ti ricordo che prima di effettuare qualsiasi operazione effettua un backup di tutti i dati, a questo punto procediamo con la sostituzione aprendo lo sportellino che trovi sotto, rimuovi le viti, estrai il disco vecchio sollevando la linguetta, inserisci l’SSD nuovo facendo attenzione a tutti i PIN SATA.

 

Potenziamo la RAM

Posso garantirti che la RAM (Random Access Memory) ha un ruolo fondamentale che riguardano le prestazioni del tuo portatile, più ne abbiamo installata più aumenterai la possibilità di utilizzare nello stesso momento più programmi,  o utilizzare senza alcun tipo di problema programmi di grafica, video editing e giochi.

Sostituire ed aumentarla è semplicissimo e non devi essere un tecnico, la maggior parte dei portatili hanno uno sportello dedicato solo alla RAM consentendoti la sostituzione semplice ed immediata.

Devo informarti prima di effettuare un acquisto errato, per i pc portatili si utilizzano le SO-DIMM che hanno dimensioni inferiori rispetto alle DIMM che si utilizzano per i PC desktop.

Per non incorrere in errori e capire cosa monta il tuo portatile ti consiglio di scaricare CPU-Z per Windows in maniera del tutto gratuita, vai sul sito Internet di CPU-Z, clicca su  Download Now! 

Apri il file .exe > Esegui e successivamente > Sì > accetta con la spunta I accept the agreement > Next (quattro volte) > Sì > Finish

Finita l’installazione, avviamo CPU-Z selezioniamo > Memory  e prendi appunti leggendo sui valori Type e DRAM Frequency valori che si riferiscono alla RAM che hai attualmente.

Se dovessi possedere un Macbook non è necessario in stallare nulla, visualizzando la schermata del riepilogo delle informazioni di sistema, non trovi questa schermata? basta cliccare in alto a sinistra sul logo Apple e scegliere Informazioni su questo Mac > Memoria e otterrai tutte le informazioni di cui hai bisogno.

Acquistata la RAM installarla sarà un gioco da ragazzi, spegniamo il portatile, apriamo lo sportellino di cui ti parlavo nei precedenti paragrafi, rimuoviamo le viti, allarga le linguette ed estrai la vecchia RAM installata, posizioniamo i nuovi banchi di memoria e rimontiamo lo sportellino. Accendendo il portatile se tutto è stato fatto in modo corretto acquisirà la nuova memoria senza alcun intervento ulteriore.