sabato , 8 Agosto 2020
Home / Scaricare da Internet / eMule / Come velocizzare eMule al massimo

Come velocizzare eMule al massimo

Usi eMule da una vita, hai sempre creduto che quello potesse essere il massimo che questo programma ti potesse offrire in fatto di velocità e vai pure a vantarti in giro che sei uno “scaricone”, ma basta parlare con un tuo amico più esperto, per accorgerti che quello che tu hai scaricato in una notte, lui l’ha scaricato in metà del tempo e non è per la connessione più veloce, perché entrambi a casa avete la fibra ottica a 100 Mega e con lo stesso gestore, quindi lui come fa?

Se pensi che tu sia semplicemente sfortunato e che la connessione degli altri sia meglio della tua, segui questa guida e scoprirai come velocizzare al massimo eMule anche tu.

Intanto eMule cos’è?

È un programma per scaricare qualsiasi tipo di file, di qualsiasi dimensione, tramite p2p (pear to pear) ossia da punto a punto. Il sistema è quello di scambio di pacchetti di dati che scaricati poco per volta, anche da vari utenti contemporaneamente, permette di scaricare il file nella sua completezza. Questa è già una cosa che devi sapere se vuoi cominciare a fare sul serio con eMule, prendendo solo quelle fonti che hanno molti punti disponibili che ti permetteranno quindi di ricevere pacchetti simultaneamente e perciò di scaricare più velocemente.

Ma se questo non dovesse bastarti ecco alcune dritte e qualche semplice passaggio da eseguire, per essere sicuro di aver configurato eMule nel modo corretto e scaricare al massimo della velocità per te disponibile.

Per prima cosa, apri le porte … Ma no, non alzarti, parlo delle porte del tuo router.
Aprire le porte del router per eMule è molto semplice, ma sappi che questo potrebbe comportare dei rischi per la sicurezza del tuo PC.
Non è necessario che tu sappia quali sono, basta andare sulle opzioni di eMule e cliccare sulla scheda “connessioni”, qui, alla voce TCP e UDP, troverai le porte utilizzate dal programma. Ora che sai quali sono, puoi andare sul pannello di controllo del tuo router e aprire l’accesso. Se non sai come fare, potrai consultare una delle migliaia di guide su come aprire le porte e troverai anche quella specifica per il tuo modello.

 

una volta aperte le porte, potrai cominciare a settare il programma in pochi, semplici passaggi.

Per prima cosa aggiorna la lista dei server della rete eD2K. Nella finestra principale del programma, vai nella scheda “server”, fai click destro su qualunque punto nella finestra con la lista dei server e clicca su “elimina tutti i server” e conferma, poi vai nel campo “aggiorna server.met da URL” e inserisci uno dei seguenti link:

http://peerates.net/servers.php

http://upd.emule-security.org/server.met

http://update.adunanza.net/servers.met

A questo punto, chiudi e riavvia il programma.

Per essere sicuro di avere maggiori fonti dalle quali scaricare, ricorda di connetterti anche alla rete Kad. Per questo ti serve scaricare un piccolo file chiamato “nodes.dat”, oppure una volta connesso alla rete eD2K, se avrai attivato la connessione anche alla Kad, questa si avvierà in automatico.

Se vuoi connetterti alla Kad tramite il file nodes.dat, vai nella scheda Kad, metti la spunta sulla voce “carica nodes.dat dall’URL” e inserisci uno di questi indirizzi sulla riga di comando:

htttp://www.emule.mods.it/download/nodes.dat

http://www.nodes-dat.com/dl.php?load=nodes&trace=39513030.1944

 

Fatto ciò, clicca sul “Bootstrap” per avviare la connessione alla rete Kad.

Puoi anche impostare un limite di download e upload per lasciare che eMule sfrutti al massimo la banda della tua connessione. Fai un test sulla velocità della tua connessione, prendi nota dei valori di download e upload e recati sulle opzioni di eMule. Vai su “connessione”, spunta sulla voce “limiti di download e upload” e imposta i valori intorno all’80% rispetto a quelli massimi del test. Se quindi il test ha dato 100 in download e 10 in upload, dovrai impostare 80 per il download e 8 per l’upload, quindi conferma.

Alcuni provider di servizi internet utilizzano dei filtri anti p2p, che limitano la velocità di download e upload quando si utilizzano programmi come eMule e simili. Vai sulle opzioni di eMule, poi alla voce “sicurezza” dalla barra a comparsa laterale, spunta sulla voce “Attiva l’offuscamento del protocollo”, quindi conferma con “Ok”.

Ricorda di non aprire pagine internet o avviare altri download mentre usi eMule, non avviare troppi download contemporaneamente e salvo che non sia indispensabile, evita di utilizzare qualsiasi altro programma.

Da questo momento dovresti notare un miglioramento nella velocità di download con eMule. Buon download.