sabato , 8 Agosto 2020
Home / Navigare su Internet / Navigare anonimi su Internet / Come andare su Internet senza lasciare tracce

Come andare su Internet senza lasciare tracce

Quello relativo alla sicurezza è senz’altro uno degli aspetti che vanno più curati quando si naviga su Internet. Effettuare quest’ultima operazione in maniera anonima può essere fondamentale per proteggere la propria privacy ed evitare condizionamenti da parte di altri dispositivi o aziende.

Di seguito, vi mostriamo come andare su Internet senza lasciare tracce. Vi basterà davvero poco per sfidare le leggi della pubblicità online e fare in modo che non siate più tracciabili da compagnie di ogni genere. Scoprite insieme a noi come dovete muovervi in questo senso, rendendo la vostra navigazione sicura e garantita con pochi e semplici passaggi.

State attenti alla pubblicità tracciante

Prima di scoprire come andare su Internet in massima sicurezza, vi forniamo alcune piccole indicazioni. Sappiate che quando navigate sul Web, tutto ciò che fate viene rilevato dalle compagnie pubblicitarie. Tali aziende puntano a creare dei banner in grado di attenersi in pieno alle vostre esigenze e ai vostri gusti. La cosiddetta pubblicità tracciante fa in modo che le vostre abitudini quotidiane siano sempre tenute d’occhio da sistemi esterni, che mirano alla realizzazione di strategie di marketing mirate e precise. Tutto ciò può sembrare positivo perché può rendere i vostri acquisti online molto più semplici, ma alla lunga può diventare molto pericoloso per la vostra privacy. Di conseguenza, state molto attenti a ciò che visitate.

Utilizzate la navigazione in incognito

Utilizzate la navigazione in incognito chromeSe utilizzate uno dei vari browser web a vostra disposizione, come ad esempio Google Chrome, potete proteggere i vostri dati personali senza alcuna difficoltà. Vi basterà, infatti, andare su Nuova finestra di navigazione in incognito. Aprirete tutte le pagine che vorrete senza che siano registrate sul vostro dispositivo. Nessun cookie e niente cronologia, con Google che non memorizza le vostre ricerche. Tuttavia, la protezione non è sicura al 100% perché il vostro IP sarà comunque rilevato da un apposito sistema. In alternativa, avete la chance di servirvi di una VPN per proteggere le vostre credenziali su Internet. In questo caso, potete nascondere la vostra posizione, far perdere le tracce di ogni indirizzo IP e lasciare in circolazione informazioni che si rivelano false. Anche in questa circostanza ci sono piccole controindicazioni, dato che i provider sono in grado di capire quando siete connessi e disconnessi.

 

Scaricate una delle app di terze parti

Per andare su Internet senza lasciare tracce, potete anche scaricare ed installare una delle numerose app di terze parti messe a vostra disposizione. Tra queste, la più famosa è sicuramente Tor Browser, un software gratuito disponibile per il vostro PC e in grado di funzionare in collaborazione col browser Mozilla Firefox. Con tale sistema, le aziende non riescono a tenere d’occhio le informazioni relative agli accessi online e il vostro grado di sicurezza tende a salire in maniera esponenziale. Una valida alternativa è rappresentata da Hotspot Shield, un programma che si sostituisce alla VPN. Se invece vi basta un’estensione per raggiungere il vostro obiettivo, vi consigliamo di implementare nel vostro browser il plugin DotVPN. Infine, se non avete intenzione di scaricare nulla, potete proteggere i vostri dati con i programmi online NewIPNow e VPNBOOK.

Controlla anche

Software per DNS

Software per DNS

Programmi per DNS: cosa sono Al giorno d’oggi si sente spesso parlare di server DNS …